APCI e TasteFrance insieme per le eccellenze culinarie francese

Anche quest’anno APCI è partner di TasteFranceil marchio istituzionale che valorizza e promuove l’autenticità dei prodotti agroalimentari francesi nel mondo.

Insieme alla Chef Antonella Ricci, scopriamo nel dettaglio due prodotti di eccellenza dalla grande versatilità e altissima qualità: le patate e la carne bovina francesi. 
In particolare, vi mostreremo come preparare una ‘Tartare di controfiletto su crema di bietole selvatiche, cubettini di patate rosolate, croccante di caciocavallo e olive celline’. 

Protagonisti assoluti di questa ricetta sono:
• Il taglio del controfiletto, rinomato per la sua tenerezza e perfetto nell’impiego a crudo, dove il suo sapore viene valorizzato a pieno trattandosi di una carne di alta qualità.
• Le patate a pasta soda, adatte alla cottura al vapore o per essere rosolate grazie alla loro tenuta in cottura.


Involtini di scamone impanati in briciole di taralli alle erbe aromatiche, patate grenailles cotte sotto cenere e pestato di rucola selvatica e mandorle.’

Il nostro viaggio nel gusto prosegue con un’altra videoricetta che associa la carne bovina e le patate, due prodotti versatili e di altissima qualità del patrimonio alimentare francese.

Protagonisti assoluti degli involtini di scamone impanati in briciole di taralli alle erbe aromatiche, patate grenailles cotte sotto cenere e pestato di rucola selvatica e mandorle, sono:
• Lo scamone: un taglio tenero e saporito, ideale per una cottura veloce in padella e per le preparazioni di spiedini.
• Le patate a pasta soda, adatte alla cottura al vapore o per essere rosolate grazie alla loro tenuta in cottura.


Peculiarità, punti di forza e consigli per valorizzare al meglio un prodotto di grande eccellenza. Guarda il video completo per scoprire quali tagli grigliare, saltare in padella o arrostire.

Scopriamo insieme la filiera bovina francese, la qualità della carne bovina e l’impiego ottimale in cucina di quattro diverse tipologie di taglio:
• Costata con osso e senza osso
• Scamone
• Filetto
• Controfiletto


Quando parliamo di patate francesi, ci troviamo davanti ad una segmentazione dell’offerta estremamente ampia: colore, dimensione, tipologia e destinazione di impiego culinario sono alcuni dei parametri essenziali che è opportuno conoscere per un uso ottimale in cucina!

Insieme alla Chef Antonella Ricci, vi guideremo e vi presenteremo le 3 grandi famiglie di patate francesi:
• Patate per cottura vapore – rosolate, delle patate a pasta soda che hanno una buonissima tenuta in cottura;
• Patate per cottura forno / puré, adatte anche per minestre, piatti a cottura lenta e gratinati;
• Patate da friggere, per delle patatine fritte dorate e croccanti, che non assorbono troppo olio.

Guarda il video completo!

Potrebbe interessarti...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio