APCI CHEF ITALIA Squadra Nazionale Italiana

Quali caratteristiche deve avere il titolare della nazionale per poter formare un team funzionale ai progetti della Squadra?

Il componente ideale è colui che è capace di lavorare in modo propositivo, collaborando con tutti i suoi colleghi per riuscire a raggiungere gli obiettivi.

Fondamentale è anche il rapporto di ciascuno con il team leader, il punto di riferimento della squadra. Una ricchezza importante è l’attività formativa che ogni componente riceve dai compagni, che svolgono il ruolo di mentori uno per l’altro.

La metafora della squadra di calcio rende bene l’idea. Abbiamo sempre puntato molto sul progetto, inizialmente ambizioso, della “Squadra Nazionale”: ricordiamo le esperienze vissute a Roma, Erfurt, Istanbul, Mosca, Shanghai, la soddisfazione di sentirsi ricoperti del ruolo di ambasciatori della cucina, l’adrenalina che scorre nel backstage per riuscire a mostrare l’eccellenza della nostra tradizione sui palchi delle più suggestive location, nei padiglioni delle più importanti fiere e nei contest riconosciuti come fiore all’occhiello del Made in Italy.
Qualunque sia la propria identità, allenatore o giocatore, è solo imparando a fare squadra che ci si ci trasforma in un gruppo vincente, in persone più motivate, meno ansiose, più coraggiose nell’esprimere i nostri pensieri, più umili nell’accogliere opinioni contrastanti. Con #APCIChefItalia abbiamo imparato il valore della responsabilità e dell’etica. Il lavoro è diventato fonte di motivazione, creatività e soddisfazione. È insieme sia un’esperienza professionale che umana: permette il confronto e la condivisione, e rimane una delle referenze più utili di cui fregiarsi nel proprio curriculum.

Scegliere APCI Chef Italia perchè

  • Partecipano alle più importanti fiere del settore, coordinando e gestendo palinsesti di alta immagine e contenuto
  • Sono i protagonisti di uno dei progetti fiore all’occhiello di APCI, il Giro d’Italia, tour itinerante formativo che si pone come trait d’union tra chef e i principali player del mercato Ho.Re.Ca.
  • Collaborano con alcune delle più importanti aziende del mondo Food Service in qualità di Brand Ambassador per la creazione e gestione di progetti dedicati (Eventi Stampa, Progetti di ricerca& sviluppo, Iniziative Editoriali, ecc)
  • Gestiscono momenti di alta formazione professionale dedicata a cuochi, ristoratori e operatori di settore.
  • Sono il punto di riferimento per l’organizzazione di Cene Istituzionali e format studiati ad hoc per ministeri, enti pubblici nazionali ed internazionali
  • Offrono la loro professionalità al servizio di progetti di Beneficenza ad ampio respiro
  • Sono gli Ambasciatori della cucina italiana nel mondo, protagonisti indiscussi della Settimana della Cucina italiana nei più svariati Paesi e rappresentano il fiore all’occhiello del Made in Italy
  • Collaborano attivamente con Federazioni Sportive per mantenere costante il legame tra tradizione culinaria e cultura atletica.

Componenti del Team

  • Sono grandi professionisti che quotidianamente operano nel mercato Ho.Re.Ca e ne conoscono oneri e onori. 
  • Rappresentano la nostra Associazione in Italia e all’estero, partecipano alle più importanti fiere del settore e sono il fiore all’occhiello del Made in Italy.
  • Sono in costante aggiornamento grazie ad un calendario annuale che li vede coinvolti in momenti di training, team building e formazione professionale personale.

LUCA MALACRIDA

Classe 1980, valtellinese di origine, ha iniziato giovanissimo a viaggiare per fare esperienza con i più grandi Maestri italiani e internazionali. Appassionato delle nuove tendenze, di nuovi ingredienti e tecniche legate alla cucina salutistica, rimane un interprete entusiasta della cucina classica, seppure rivisitata. Oggi è consulente per diverse aziende e ristoranti. È Capitano della Squadra Nazionale APCI Chef Italia.


PAOLO MONTIGLIO

Classe 1974, nasce a Domodossola e si forma nelle scuole alberghiere di Stresa e Domodossola, facendo esperienza nei ristoranti e alberghi della provincia. Diplomatosi, continua la carriera alternando le classiche stagioni invernali ed estive negli hotel italiani. Inizia un percorso di docenza all’Istituto Alberghiero De Filippi di Arona che dura quasi vent’anni, proseguendo l’attività di cuoco a domicilio, docente di corsi, consulente per ristoranti e dimostratore per aziende. Membro senior della Squadra Nazionale APCI Chef Italia dal 2014, fondatore di una macelleria, è sempre alla ricerca di nuove soluzioni per il business enogastronomico.


MARCO DI LORENZI

La passione per la cucina è cominciata ai tempi della scuola per poi diventare una professione che tutt’ora regala moltissime soddisfazioni. Diplomatosi all’istituto alberghiero e dopo aver vinto un concorso scolastico, ha iniziato a collaborare con Fabio Ridolfi, chef del rinomato ristorante “Lo Scudiero”.
Il percorso nei meandri del gusto ha avuto inizio in questo preciso momento.


LORENZO BURASCHI

Milanese, classe 1995, da quasi 10 anni lavora nel mondo della ristorazione. Un percorso tutto milanese il suo, iniziato all’età di 14 anni come lavapiatti/aiuto cuoco in una tavola calda, per poi passare a svolgere diverse esperienze come cuoco, alcune delle quali in ristoranti stellati. A 19 anni decide di completare gli studi e nel 2019 consegue la laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari. Attualmente lavora come tecnico assicurazione qualità presso Esselunga. Fa parte della Squadra Nazionale APCI Chef Italia dall’autunno 2016.


Il Junior Team

.SALVATORE ANDRETTA

Classe 1990, di Napoli. Si diploma all’istituto alberghiero Ippolito Cavalcanti e inizia il percorso professionale come commis di cucina a Villa Lucrezio. Alterna poi stagioni invernali ed estive tra l’Abruzzo e Napoli. Dopo il diploma lavora in diversi ristoranti, tra cui il San Francesco al Monte per poi partire per un’esperienza in un ristorante stellato a Parigi. Al ritorno diventa Chef responsabile a Villa Sabella, dove resta 3 anni. Oggi lavora in una struttura in riva al mare. La passione per la cucina nasce per lui come una vera e propria vocazione. È entrato a far parte della Squadra Nazionale APCI Chef Italia alle selezioni di Host 2019.


FRANCESCO ARENA

Classe 1989, lavora oggi come Executive Chef al Maison B Hotel Best Western di Rimini. Ha partecipato a numerosi eventi in Italia e all’estero – ad esempio in Russia nel 2008 all’International Culinary Cremlin Cup, 1° classificato al concorso giovani Chef. Nel 2011, in squadra, si classifica 1° al Ristorante Cracco mentre nel 2012 si classifica 1° al “Pasta Contest” e al “Sapore Grand Prix”. Il suo estro creativo lo porta a valorizzare ogni piatto con abbinamenti mai scontati. Ama la puntualità sul lavoro, la precisione e la pulizia. La sua idea di cucina è l’innovazione legata alla tradizione. Utilizza fiori eduli in ogni suo piatto perché donano profumo e colori stupendi.


FABRIZIO CANNONE

Classe 1993, nasce a Palermo e già all’età di 16 anni fa le sue prime esperienze presso la pasticceria Cappello dal suo affezionato maestro pasticcere Salvatore Cappello. A 18 anni studia in Cast Alimenti a Brescia, dove incontra Davide Comaschi, Diego Crosara, Emmanuele Forcone, Maurizio Santin. Matura esperienze professionali a Londra, Manchester, Padova, Portofino e San Francisco, lavorando nelle migliori pasticcerie e hotel 5 stelle. Oggi Fabrizio è consulente di pasticceria in Sicilia, collabora con diverse aziende ed è docente ai corsi di pasticceria amatoriale presso Roma Cash Academy.


CRISTIANA DE MARTINO

Classe 2002, nata a Torino, da famiglia originaria di Napoli, attualmente studia presso l’Istituto Alberghiero di Stresa “Erminio Maggia”. La passione per il lavoro nella ristorazione le è stata trasmessa dalla famiglia e oltre a studiare spesso lavora in cucina. All’inizio del percorso scolastico aveva scelto la pasticceria, per poi rendersi conto che il suo interesse era per la cucina a tutto tondo. È entrata a far parte della Squadra Nazionale APCI Chef Italia come Junior durante le selezioni a Host 2019.

FABIO LUSETTI

Classe 2001, vive a Castelnovo ne’ Monti in provincia di Reggio Emilia. Sin da piccolo giocava con pentole e padelle, anche se appena iniziato il suo percorso di studi pensava di occuparsi della sala, perché ama il contatto con il cliente. Ha trascorso tre stagioni estive al Grand Hotel di Cesenatico. Ha terminato il percorso di studi con il massimo dei voti e ora lavora presso il ristorante di un centro sportivo del suo paese.


ALBERTO LATERZA

Classe 1996, nasce a Milano. Si diploma all’Istituto Professionale I.P.S.A.R. Vespucci nel 2015, prosegue gli studi in ALMA e termina nel 2017. Lavora a Milano al Ristorante Don Lisander, al Tartufi & Friends, al Marchesino di Gualtiero Marchesi (all’interno del Teatro alla Scala), e al Sette Cucina Urbana, come sous-chef di Massimo Moroni. Nel 2019 va all’estero e inizia la sua esperienza come chef in un ristorante italiano a Londra, in Devonshire Road dove tutt’ora prosegue la sua carriera.


MARCO NITRIDE

Dopo una lunga gavetta in diversi ristoranti e diverse masterclass, nell’ottobre 2019 apre a Napoli Garage Gourmand, un ristorante basato sulla cucina gourmet rivolto ai giovani. Lavorando sulle materie prime e scegliendo sempre prodotti di stagione, Garage Gourmand è un piccolo e accogliente locale nel cuore del Vomero. Piatti della tradizione rivisitati in chiave moderna, con uno sguardo alla cultura culinaria estera e con l’adozione di tecniche di cottura innovative.


Team Giovani Emergenti

SIMONE BOZZETTO

Si avvicina al mondo della cucina solo 5 anni fa, dopo un percorso scolastico totalmente differente. La sua passione diventa così un lavoro: frequenta un corso di cucina a Padova ed entra a far parte di una brigata attraverso uno stage in un ristorante di Moniga del Garda. Successivamente, abitando nella zona del Delta del Po Veneto, decide di dedicarsi alla cucina di mare in un ristorante locale. Si trasferisce poi a Domodossola, dove inizia a cimentarsi con una proposta gastronomica non più solo legata al pesce. Arriva infine all’esperienza – per ora – più significativa e nuovamente legata alla proposta di mare presso un famoso itti turismo.


ALESSANDRO FERRARA

Classe 1997, nasce a Tursi, in Basilicata, dove fin da piccolo respira le tradizioni della cucina lucana. Frequenta l’Istituto Alberghiero di Matera e, in parallelo, inizia la sua collaborazione come aiuto cuoco presso l’Hotel Villa Cirigliano di Tursi con lo chef Mario Demuro, suo maestro. Abbraccia fin da subito la filosofia del suo mentore: valorizzazione della territorialità e riscoperta dei sapori della Basilicata. Fa parte dell’Associazione Culturale ed Enogastronomica Lucania Food Experience e prosegue la sua “ricerca” gastronomica nel laboratorio–cucina dell’Hotel Villa Cirigliano.


Pulsante per tornare all'inizio